Dioscorea o igname – M.Manieristi

Una radice preziosa nelle medicine e nelle cucine di tutto il mondo

Tesi del corso di Alimentazione secondo la medicina cinese a.a. 2015-2016
Candidata: Marina Manieristi
Relatore: Lena Tritto

Dioscorea è denominazione di antico conio, in omaggio al medico greco Pedanios Dioscoride. Il genere è ricchissimo di specie; si tratta di piante per la massima parte erbacee, volubili e lianose, che possono raggiungere altezze di 3 metri e che presentano una porzione perenne, più o meno
rigonfiata, sotterranea, ed una porzione aerea (il fusto) annuale o di breve durata.
Non è conosciuto il paese di origine, anche se gli scavi archeologici indicano che è stata coltivata perfino 10.000 anni fa in Africa e in Asia orientale. In Sud America il tubero è stato introdotto in un periodo successivo.
In Europa la famiglia è poco rappresentata. Negli altri continenti, quali Asia, Australia e Africa, il numero delle Dioscoree è assai notevole. In Giappone troviamo la Dioscorea Japonica e in India la Dioscorea Trifida, conosciuta anche come Indian Yam.
Nella tesi di Marina Manieristi sono presentate le proprietà di diversi tipi di dioscorea e ricette di cucina per gustarle.