Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.
Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

btn calendario btn iscrizioni facebook  youtube

Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish
Text Size

Tesi

Tesi di Medicina Tradizionale Cinese, Agopuntura, Tuina, Alimentazione, Farmacologia

In questa sezione sono disponibili ALCUNE tesi dei nostri allievi diplomati nelle diverse discipline. La pubblicazione della tesi è sottoposta a valutazione della direzione ScuolaTao, con il consenso dell'autore. Le tesi sono divise in categorie per argomento trattato.

 

 

ico Agopuntura-80Tesi del corso di agopuntura (corso 3ennale)

IL DIABETE - B.Bregoli

diabeteTesi corso Agopuntura
Candidata: Dr.ssa Barbara Bregoli
Relatore: Dr. Filippo Castrovilli
a.a. 2015-2016

Trovare un efficace metodo ed un giusto approccio per prevenire e curare il Diabete Mellito e le sue complicanze, rappresenta pertanto un urgente ed importante problema, che potrebbe essere affrontato soprattutto alla luce di una collaborazione e un’integrazione delle metodiche scientifiche a nostra disposizione.
La Medicina Occidentale e la Medicina Tradizionale Cinese, possono sicuramente rappresentare un ottimo binomio per iniziare ad affrontare il problema, con una serie di strategie terapeutiche combinate o quantomeno associate.

arrow downloadScarica qui la tesi: il diabete

immagine pixabay

LA CELIACHIA - C.Vassalli

celiachia-granoTesi corso Agopuntura
Candidata: Dr.ssa Chiara Vassalli
Relatore: Dr. Massimo Muccioli
a.a. 2015-2016

La celiachia è l’intolleranza alimentare più comune nel mondo Occidentale, per la quale la terapia d’eccellenza è la dieta aglutinata. L’agopuntura nel caso della celiachia si può configurare come un trattamento sintomatico, in accompagnamento alla dieta aglutinata, volto a ridurre i sintomi corollari propri del quadro patologico descritto.

arrow downloadScarica qui la tesi: la celiachia

immagine pixabay

MEDICINA CINESE E CONVENZIONALE A CONFRONTO - A.L.Bruno

moon-nagasawarosetsu-s

elementi di convergenza e divergenza
nell’approccio al malato e alla malattia

Tesi del corso di Agopuntura
Candidato: Dr. Angelo Luigi Bruno
Relatore: Dr. Massimo Muccioli
a.a. 2015-2016

Dissertare di Medicina e, in tale ambito, di ciò che contraddistingue l’approccio “cinese” da quello comunemente detto “occidentale” o di “medicina convenzionale”, implica una premessa, un approccio ad una problematica interna, che attraversa il campo della comprensione, lettura della realtà umana e del contesto relazionale.
Dal confronto che di seguito si andrà a declinare in un intreccio, forzosamente parziale, emergerà l’assunto e il riferimento a due distinte modalità di percepire la realtà e quindi in buona sostanza, a due differenti Weltanschauung, ovvero ordini filosofici, o ancora in altri termini, differenti relazioni di dominanza o co-dominanza o altro tra i soggetti: uomo, natura, interiorità e società.

arrow downloadScarica qui la tesi: medicina cinese e medicina convenzionale a confronto

immagine dell'artista Nagasawa Rosetsu (1754-1799)

Tesi del corso di agopuntura e tecniche complementari

AGOPUNTURA 1, 2, 3 - S.Bottari

orologio-cinese-sonnoCandidato: Stefano Bottari
Relatore: Dr. Massimo Muccioli
a.a. 2014-2015

Le scuole insegnano generalmente il modello della Medicina Tradizionale Cinese (MTC), il quale utilizza tra i vari sistemi diagnostici l'identificazione delle sindromi in base agli Organi Interni.
Questo tipo di approccio si basa sull'analisi di segni e sintomi che si manifestano quando il qi e il Sangue degli Organi Interni sono in una condizione di non equilibrio. Esso è il frutto dell'applicazione delle Otto Regole diagnostiche su di uno o più Organi Interni.
Il metodo descritto in questa tesi, viene chiamato dal suo ideatore il dottor Richard Ten-Fu Tan "Agopuntura 1,2,3" e utilizza come sistema diagnostico la teoria dei meridiani.
Per il creatore di questo metodo la diagnosi secondo il metodo degli Organi Interni ...

arrow downloadScarica qui la tesi: Agopuntura 1, 2, 3

ALTERAZIONI FUNZIONE TIROIDEA - G.Zaccardi

Alterazioni-tiroideaCandidato: Gian Luca Zaccardi
Relatore: Dr. Massimo Muccioli
a.a. 2014-2015

L’ iper- o l’ipo- tiroidismo vengono definiti come un’alterazione del metabolismo causata da una produzione rispettivamente eccessiva o limitata di ormoni tiroidei, responsabili di un insieme di segni e sintomi riuniti sotto una ben definita sindrome. Si cerca di affrontare questa patologia con l’intento principe della Medicina Cinese di riequilibrare il “sistema organismo” nella sua globalità, limitando per definizione effetti collaterali indesiderati.

arrow downloadScarica qui la tesi: Le alterazioni della funzione tiroidea

CROMOPUNTURA E FIBROMIALGIA - A.Passarini

cromopunturaCandidato: Andrea Passarini
Relatore: Dr. Massimo Muccioli
a.a. 2012-2013

La fibromialgia è una patologia che si va sempre più diffondendo e di cui la medicina occidentale non ha ancora saputo trovare le cause, nè una soluzione, solo terapie di soppressione dei sintomi. L'agopuntura è forse l'unica modalità che è riuscita ad inquadrarla ottenendo buoni risultati.

arrow downloadScarica qui la tesi: Cromopuntura e fibromialgia

ELETTROSTIMOLAZIONE IN AGOPUNTURA - G.Siri

Candidato: Gianpaolo Siri
Relatore: Dr. Camillo Luppini
a.a 2011-2012

L'Elettrostimolazione in Agopuntura è una tecnica relativamente recente (inizio 1937) che utilizza micro - correnti applicate agli aghi; gli impieghi principali sono: analgesia, anestesia, aumento dell'efficacia del trattamento,
riduzione dei tempi e del numero delle sedute. Questo lavoro, tratta gli argomenti essenziali per iniziare a padroneggiare la tecnica, le basi dell'Elettrofisiologia, approfondimenti di tecniche consolidate, spunti per sperimentare l'uso delle micro - correnti, esperienze cliniche cinesi corredate di quadri e relativi punti da utilizzare oltre a consigli e istruzioni per la pratica clinica e il corretto utilizzo delle apparecchiature.

arrow downloadScarica qui la tesi: Elettrostimolazione in agopuntura

L’AGOPUNTURA NELLA PATOLOGIA TIROIDEA - L.Ceccoli

tiroideCandidato: Letizia Ceccoli
Relatore: Dr. Massimo Muccioli
a.a. 2015-2016

Le patologie tiroidee colpiscono circa un miliardo di persone nel mondo e sono al secondo posto nella classifica delle malattie endocrine, dopo il diabete. La loro prevalenza è variabile ed è strettamente influenzata dall'apporto alimentare di iodio. E’ molto difficoltoso trovare nei testi classici di medicina cinese una descrizione delle ghiandole a secrezione endocrina e delle patologie ad esse correlate. Le manifestazioni cliniche secondarie ad un'alterata funzionalità tiroidea possono essere molteplici e variabili da soggetto a soggetto. In Medicina Tradizionale Cinese, pertanto, si procede mediante un’indagine approfondita ed univoca del paziente, analizzando i sintomi o segni clinici presenti e collocandoli in una determinata sindrome o quadro energetico.

arrow downloadScarica qui la tesi: L'agopuntura nella patologia tiroidea

PUNTI D'AGOPUNTURA PER LA GINECOLOGIA - S.Stanzani

gynecology-acupunctureCandidato: Silvia Stanzani
Relatore: Dr. Massimo Muccioli
a.a. 2014-2015

Quali sono i punti d’agopuntura utilizzabili in ginecologia? Una prima risposta viene fornita dalla fisiopatologia femminile. Sulla base della conoscenza della natura della donna, delle sostanze, degli organi e dei meridiani che coinvolgono l’apparato genitale, delle caratteristiche specifiche del ciclo mestruale e delle patologie che maggiormente lo affliggono e infine delle funzioni dei punti, si può supporre preventivamente quali saranno i punti candidati al trattamento delle malattie ginecologiche.
Esistono però altri punti, apparentemente non influenti per la ginecologia, che meritano attenzione per via di indicazioni empiriche, ...

arrow downloadScarica qui la tesi: Punti d'Agopuntura per la ginecologia

SANJIAO - IL TRIPLICE RISCALDATORE - F.Schianni

Candidato: Franco Schianni
Relatore: Dr. Angela Di Bari
a.a. 2011-2012

Una tesi di fine corso di agopuntura che spiega i vari caratteri che rappresentano il sanjao.

"Per permettere la vita 生 in questo mondo, ciò che è all’origine 原, l’Uno, si deve differenziare, perché a livello dell’Uno nulla è differenziato, nulla è distinto.
Accade la stessa cosa per il qi 氣: il qi originario, ha in sé una potenzialità infinita ed indefinita ma al suo interno c’è una distinzione yin 阴 - yang 阳, che si manifesterà nell’elevazione di ciò che è puro, chiaro 清 e leggero, e nella discesa di ciò è pesante e torbido. "

arrow downloadScarica qui la tesi: Sanjiao-il triplice riscaldatore

arrow downloadScarica qui la copertina

SUN SI MIAO E I PUNTI GUI - M.Marconi

Candidato: Martino Marconi
Relatore: Dr. Alessandro Cecconi
a.a. 2011-2012

"..... sapresti intuire nel nudo bozzolo, la splendida farfalla....."

Questa tesi tratta un argomento tanto importante quanto attuale, soprattutto in ragione dei cambiamenti dello stile di vita degli ultimi decenni (sia in Occidente che in Oriente), quello delle malattie dello Shen, delle sindromi Gu e dei punti Gui. 

arrow downloadScarica qui la tesi: Sun Si Miao e i Punti Gui

 

 

Tesi del corso di tuina

LE SINDROMI BI - VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DI UN CASO - B.Peroni

Candidato: Barbara Peroni
Relatore: Lidia Crespi
Correlatore: Attilio Bernini
a.a. 2010-2011

Il dolore articolare è un sintomo che accomuna molte persone al di là del sesso e dell'età e spesso la sua natura rientra in una patologia chiamata Sindrome Bi. Il sintomo più comune in assoluto è riferire un torcicollo dopo essere stati esposti a una corrente d'aria oppure accusare dolori articolari dopo aver ripetutamente mantenuto a lungo una postura errata o ancora risentire di dolori che riguardano vecchie ferite o vecchi traumi e così via. Molti sono i disturbi che possono rientrare in questo tipo di sindrome dolorosa. 

Per introdurre un caso trattato con il tuina si cercherà di fornire quegli elementi per comprendere meglio l'origine di questa sindrome, il modo per prevenirla o perlomeno contenerla.

arrow downloadScarica qui la tesi: Le sindromi Bi

UTILIZZO DEL TUINA NEL SOSTEGNO AD UNA SINDROME PSICOTICA - S.Messina

tuina-sostegno-sindrome-psicotica-salvatore-messinaCandidato: Salvatore Alessio Messina
Relatore: Attilio Bernini
Correlatori: Paolo Ercoli e Vito Marino
a.a. 2012-2013

La tesi, un po' rivista, è diventata un libro!
Un caso clinico di psicosi affrontato con gli strumenti della Medicina Tradizionale Cinese, mediante l'utilizzo del Tui Na e l'integrazione con Qi Gong e TaiJiQuan.
Edito da Edizioni Accademiche Italiane. Lo trovate qui.

Il campo degli Shen in Medicina Tradizionale Cinese è estremamente vasto ed articolato, e l’aspetto emozionale è centrale in generale nell’approccio eziologico e sindromico [...]
In questo caso si è delimitato il campo di analisi e la trattazione al sostegno verso alcune sintomatologie in un caso di psicosi.

Yao Fa (Mobilizzazioni articolari) - G.Siri

Mobilizzazioni-Yao-fa-SiriCandidato: Gianpaolo Siri
Relatore: Attilio Bernini e Paolo Ercoli
a.a. 2013-2014

Tesi particolare, in quanto in formato multimediale (testo, immagini e clip filmati) tratta le mobilizzazioni articolari nell’ambito della MTC, dette Yao Fa, nello specifico del Tuina;
Le varie manovre sono descritte e spiegate teoricamente e soprattutto dimostrate in video a livello di applicazione nella pratica clinica. Completa di indicazioni, controindicazioni e istruzioni pratiche, in modo da rendere fruibili le varie tecniche a Operatori di tutti i livelli.

arrow downloadScarica qui la tesi: Yao Fa (mobilizzazioni articolari) - file PowerPoint contenente anche filmati 89 MB

 

 

ico Alimentazione-80Tesi del corso di alimentazione energetica e dietetica

DIOSCOREA o IGNAME - M.Manieristi

dioscorea-igname una radice preziosa nelle medicine e nelle cucine di tutto il mondo

Dioscorea è denominazione di antico conio, in omaggio al medico greco Pedanios Dioscoride. Il genere è ricchissimo di specie; si tratta di piante per la massima parte erbacee, volubili e lianose, che possono raggiungere altezze di 3 metri e che presentano una porzione perenne, più o meno
rigonfiata, sotterranea, ed una porzione aerea (il fusto) annuale o di breve durata.
Non è conosciuto il paese di origine, anche se gli scavi archeologici indicano che è stata coltivata perfino 10.000 anni fa in Africa e in Asia orientale. In Sud America il tubero è stato introdotto in un periodo successivo.
In Europa la famiglia è poco rappresentata. Negli altri continenti, quali Asia, Australia e Africa, il numero delle Dioscoree è assai notevole. In Giappone troviamo la Dioscorea Japonica e in India la Dioscorea Trifida, conosciuta anche come Indian Yam.
Nella tesi di Marina Manieristi sono presentate le proprietà di diversi tipi di dioscorea e ricette di cucina per gustarle.

Tesi del corso di Alimentazione secondo la medicina cinese a.a. 2015-2016
Candidata: Marina Manieristi
Relatore: Lena Tritto

arrow downloadScarica qui la tesi: Dioscorea o Igname: una radice preziosa nelle medicine e nelle cucine di tutto il mondo

immagine pixabay

 

I FUNGHI - E.Bonati, M.Lerose, O.Bergamin

funghi-maitake-grufolaCandidato: Elena Bonati, Marisa, Lerose, Ornella Bergamin
Relatore: Valeria Tonino
a.a. 2014-2015

I funghi vengono identificati dal dizionario italiano come “Vegetali privi di clorofilla, parassiti, di forme e dimensioni molto varie: nascono, crescono rapidamente e proliferano”…
Di tutte le culture, quella occidentale è quella che meno ha considerato il loro utilizzo, sia dal punto di vista alimentare che medicinale. Per una serie di motivi vi è sempre stata un’avversione per i funghi, una vera e propria “Micofobia”. La loro azione è particolare: il corpo non tollera i funghi, li individua come una sostanza estranea quasi tossica e quindi attiva il sistema difensivo per la loro eliminazione potenziando il sistema immunitario (Wei Qi).
I funghi sono organismi molto puliti, perché trasformano la materia organica morta in elementi nutritivi fondamentali alla vita. Per saperne di più: continua a leggere scaricando la tesi.

arrow downloadScarica qui la tesi: Le virtù dei funghi: "da un'unica radice vengono farmaci e cibo" (2 MB)

IL GRANO SARACENO - A.Marchetti

grano-saraceno-Una sana alternativa

Candidato: Anna Marchetti
Relatore: Karin Wallnöfer
a.a. 2015-2016

Il suo nome può trarre in inganno: il grano saraceno infatti non ha nulla a che vedere con il grano ed anzi non appartiene nemmeno alla famiglia delle piante monocotiledoni Graminaceae che include la maggior parte dei cereali.
Dal punto di vista tassonomico è il Fagopyrum esculentum, viene incluso nel gruppo degli pseudo-cereali, che comprende anche ....

arrow downloadScarica qui la tesi: Il grano saraceno, una sana alternativa

 

LA CASTAGNA - M.Trentini

castagne tra Cielo e Terra un prezioso tesoro di energia custodito tra i boschi

Studiare oggi alimentazione cinese in Occidente significa, tra le tante cose, imbattersi nell’affascinante scoperta che l’impiego di un alimento secondo l’approccio cinese riscontra interessanti analogie nell’uso dello stesso da parte della nostra antica tradizione popolare e medica, ormai dimenticate e accantonate in nome della nuova medicina "organicistica". Tale relazione oggi è sempre più sostenuta dagli studi di laboratorio sugli alimenti da parte della nostra biomedicina.
Dal punto di vista della dietetica cinese, la castagna ha una natura termica tiepida, che si traduce nella capacità di riscaldare l’organismo con moderazione. Il suo sapore primario è il dolce appartenente alla Milza, seguito da un sapore secondario che è il salato, di pertinenza del ...

Tesi del corso di Alimentazione secondo la medicina cinese a.a. 2015-2016
Candidata: Manuela Trentini
Relatore: Valeria Tonino

arrow downloadScarica qui la tesi: La castagna

immagine pixabay

 

LO ZENZERO - L.Silvagni

zenzero-gingerCandidato: Laura Silvagni
Relatore: Karin Wallnöfer
a.a. 2014-2015

Un interessante compendio sullo zenzero: cosa è, come si usa, le sue caratteristiche energetiche secondo la medicina cinese, in fitoterapia occidentale, nella tradizione popolare.

arrow downloadScarica qui la tesi: Spezie e erbe aromatiche “LO ZENZERO”

VALUTAZIONE ENERGETICA CON CONSIGLI ALIMENTARI - L.Vezzali

Candidato: Laura Vezzali
Relatore: Karin Wallnoefer
a.a. 2011-2012

Il profondo legame esistente tra il modo in cui si vive ed i disequilibri energetici che tanto ci infastidiscono è reso molto evidente dallo studio della MTC. Vivere con ritmi legati alle stagioni, ponendo attenzione alla nostra interiorità, curando i nostri pensieri, non facendoci travolgere dalle emozioni, cibarsi di alimenti ricchi di "energia vitale", sono concetti che in questo studio si incontrano più volte. Nel momento in cui ci troviamo a dovere affrontare un percorso per risolvere un disequilibrio energetico, l'alimentazione secondo la MTC ci viene nuovamente in aiuto consigliandoci i cibi più adatti in quel determinato momento.

arrow downloadScarica qui la tesi: Valutazione energetica con consigli alimentari

arrow downloadScarica qui l'allegato

 

 

 

ico Farmacologia-80Tesi del corso di farmacologia e fitoterapia

ANALISI DI UNA FORMULA - P.Soli

Candidato: Patrizia Soli
Relatore: Dr. Adriana Lama
a.a. 2008-2009

Si prende in considerazione una formula di una ricetta per un paziente la cui diagnosi energetica è: " Stasi di Qi di Fegato con sviluppo di calore"

arrow downloadScarica qui la tesi: Analisi di una formula

DISCUSSIONE DI UNA FORMULA - M.Flisi

Candidato: Maria Flisi
Relatore: Dr. Adriana Lama
a.a. 2008-2009

Si prende in considerazione una formula di una ricetta, la si analizza e si valutano le possibili applicazioni cliniche

arrow downloadScarica qui la tesi: Discussione di una formula

 

 

 

Le nostre collaborazioni WFAS-40 Logo AIMTC UniversitàMagnaGraecia40px OTTO-40 FISTQ-40