La pratica del massaggio cinese tuina

massaggio cinese tuina Scuola Tao

Il massaggio cinese tuina è una pratica appartenente alla medicina tradizionale cinese. Consiste in una serie di tecniche manuali volte a ottenere determinati risultati per la salute della persona. Negli ultimi anni il tuina ha conosciuto una popolarità crescente, soprattutto da parte di operatori provenienti da settori sanitari. Tra questi fisioterapisti, infermieri, ostetriche e da altre discipline bio naturali, come la naturopatia e lo shiatsu.

I motivi di questo maggiore interesse verso il tuina risiedono soprattutto nella sua efficacia e nell’incredibile fascino che il paradigma della medicina cinese offre a chi ha un interesse vero e profondo verso una disciplina da un lato filosofica, dall’altro profondamente scientifica, logica e razionale.

La possibilità di lavoro e di trattamento con le proprie mani consente di usare tutte le modalità tipiche della agopuntura (il sistema dei punti e dei meridiani ad esempio), insieme ad un lavoro sui diversi distretti corporei che si articola in un trattamento profondo ed efficace per diversi tipi di disarmonie.

La pratica del massaggio cinese tuina e i suoi benefici per equilibrio interiore e vitalità

Il termine tuina è composto dagli ideogrammi 推 tūi, spingere e 拿 ná, afferrare, che sono anche due nomi di due tecniche specifiche. Ai tempi dell’Accademia Imperiale di medicina cinese era conosciuto come Anmo. Questo nome era composto ancora una volta dagli ideogrammi di due tecniche (an 按premere e mo 摩strofinare delicatamente). Il termine tuina, che usiamo oggi, diventò ufficiale durante la dinastia Ming (1368-1644).

Il massaggio cinese tuina ha una storia molto antica: le prime testimonianze risalgono infatti alla dinastia Shang (XVI-XI secolo a.C.). Nello Huangdi Neijing (Il Classico Interno dell’Imperatore Giallo) e in altri testi classici, oltre che nei rotoli di seta ritrovati dagli archeologi a Mawangdui, troviamo diversi riferimenti alle tecniche di massaggio. Con il passare dei secoli il tuina divenne sempre più diffuso e praticato e si studiò approfonditamente anche la sua applicazione per i bambini.

Negli ultimi anni, il massaggio cinese tuina in Italia ha conosciuto la sua primavera. Complici di questo interessamento sono stati operatori del settore, quali infermieri, ostetrici, fisioterapisti, naturopati e operatori shiatsu.

L’approccio del massaggio cinese Tuina

Come abbiamo detto, il massaggio tuina si caratterizza per la sua completezza. Da una parte, infatti, il tuina prevede un approccio filosofico, dall’altro, però, si rifà anche ad elementi profondamente razionali e scientifici basandosi sul paradigma della medicina cinese. Insieme questi due approcci restituiscono una pratica di estremo fascino, oltre che dalla comprovata efficacia.

Non si tratta di “moda del momento” perché i percorsi di studio che interessano i professionisti del tuina sono in genere lunghi e quindi poco “commerciali”, come ci insegna un “mercato” che propone sempre più corsi veloci, modulari e proposti per immediato utilizzo

Studiare la medicina cinese ed il tuina significa da un lato fare posto ad una concezione diversa della fisiologia del corso umano, dei suoi meccanismi di mantenimento della salute e del concetto di disarmonia, dall’altro allenare l’esecuzione di manovre e tecniche, che ha bisogno di un giusto tempo di pratica, di confronto e di esperienza. Significa intraprendere un percorso, in genere triennale, con monte ore di almeno 450 ore frontali tra teoria e pratica.

In questa ottica, non solo il massaggio cinese tuina in sé è visto come utile e funzionale al riequilibrio della persona, ma anche il suo stesso percorso di apprendimento porta ad adottare un nuovo approccio, la possibilità di un nuovo modo di vedere ed interpretare ciò che ci circonda, la scoperta di una filosofia antica e del potere naturalmente insito nelle nostre mani, nonché di una visione del mondo e dell’uomo in cui l’approfondimento e la ricerca sono essenziali.

La tecnica

Il massaggio cinese tuina prevede una serie di manovre da effettuare con le mani in determinati punti e zone del corpo. Mentre altri tipi di massaggio prevedono pressioni statiche, il tuina è un massaggio dinamico. Durante la sua esecuzione le mani eseguono un ventaglio molto ampio di manovre diverse e con diverse varianti esecutive. Si utilizzano dita, mani o anche avambraccio o  gomito.

pratica massaggio cinese

Esistono diversi altri strumenti accessori per il raggiungimento del risultato. Un esempio sono le coppette, che si applicano con l’aiuto del fuoco: grazie all’effetto ventosa dato dall’ossigeno bruciato dalla fiamma prim
a dell’applicazione, creano un effetto di suzione sulla pelle e sui tessuti sottostanti. Altre possibili tecniche sono la moxa, che consiste nello scaldare alcuni specifici punti o aree tramite dei “sigari” di artemisia e il guasha, che utilizza lo strofinamento di alcuni strumenti smussati sulla pelle per liberare gli strati esterni del corpo.

Le numerose tecniche sono utilizzate per raggiungere risultati diversi:

  • Sciogliere le articolazioni
  • Rilassare
  • Creare un effetto tonificante.

Nel linguaggio della medicina cinese, servono a ripristinare la corretta circolazione del Qi. Questa è  l’energia vitale che scorre nel corpo umano attraverso i meridiani. Serve, inoltre, a rimuovere i fattori patogeni e le stasi, a tonificare il sistema degli organi e visceri.

Il massaggio tuina può essere eseguito solo da operatori preparati. Questi infatti devono essere in grado di effettuare una valutazione energetica, necessaria per decidere il tipo di trattamento da eseguire

L’apprendimento e gli sbocchi lavorativi del massaggio cinese Tuina

Apprendere le tecniche del massaggio cinese tuina significa applicare le modalità tipiche dell’agopuntura. Tra queste, il lavoro sul sistema dei punti e dei meridiani, operando con il solo strumento delle mani.

La conoscenza di questa “visione” del corpo umano, inoltre, può essere utile anche per chi proviene dalla medicina occidentale. Molti operatori sanitari che hanno frequentato i corsi di ScuolaTao hanno riscontrato infatti un cambiamento nel loro approccio alle terapie tradizionali. Il cambiamento è dovuto a una conoscenza diversa dei distretti corporei che aggiunge nuovi strumenti di comprensione alle pratiche.

Molti nostri allievi che provengono dall’area sanitaria ci raccontano delle loro esperienze. Questo nuovo approccio ha cambiato il loro modo di lavorare. Ha aggiunto nuovi strumenti di comprensione e operativi alla loro pratica e cambiato il loro stesso modo di vivere a seguito di una maggiore consapevolezza e capacità di valutazione del loro stato di salute.

Per poter permettere alle figure sanitarie di coniugare il desiderio di studio con l’obbligo degli aggiornamenti professionali, il corso di tuina della sede di Milano di Scuola Tao rilascia crediti ECM.

Lo studio della medicina cinese e del tuina infatti influenza inevitabilmente anche lo stesso approccio dell’operatore nei confronti del proprio corpo. Risulta più cosciente della sua complessità e più consapevole del proprio stato di benessere.

Chi viene da discipline affini trova nei nostri corsi quel livello di approfondimento della materia che cercava: spesso infatti ha avuto contatto con la medicina cinese in corsi nei quali veniva solo accennata o comunque insegnata in modo non esaustivo. Cogliendone però lo spessore culturale e la potenzialità di efficacia, chi proviene da questi percorsi spesso cerca una scuola che si dedichi esclusivamente all’insegnamento della medicina cinese: ScuolaTao è in grado di soddisfare anche questa esigenza.

Scopri il nostro corso di Tuina